Tu sei qui

Integrazione al patto di corresponsabilità 2020

Versione stampabileVersione PDF

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA SCUOLA-FAMIGLIA

INTEGRAZIONE PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO AL COVID-19

E PER LA DIDATTICA A DISTANZA INTEGRATA

Approvato con delibera n. 3 del Consiglio di Istituto del 28 agosto 2020

In merito alle misure di prevenzione, contenimento e contrasto alla diffusione del SARS-CoV-2 e della malattia da coronavirus COVID-19, tenendo conto che la presenza a scuola degli/lle studenti/esse deve rispettare queste precondizioni:

• l’assenza di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5° C, anche nei tre giorni precedenti;

• non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

• non essere stati a contatto con persone positive, per quanto a propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

L’istituto scolastico s'impegna a:

• osservare scrupolosamente ogni prescrizione igienico-sanitaria previste dalla normativa vigente;

• attenersi rigorosamente e scrupolosamente, nel caso di acclarata infezione da COVID-19 da parte di un alunno o adulto frequentante l’istituto scolastico, a ogni disposizione dell’autorità sanitaria locale;

• realizzare tutti gli interventi di carattere organizzativo, nei limiti delle proprie competenze e con le risorse a disposizione, nel rispetto della normativa vigente e delle linee guida emanate dal Ministero della Salute, dal Comitato tecnico-scientifico e dalle altre autorità competenti, finalizzate alla mitigazione del rischio di diffusione del COVID-19;

• organizzare e realizzare azioni di informazione rivolte all’intera comunità scolastica e di formazione del personale per la prevenzione della diffusione del COVID-19;

• comunicare eventuali modifiche o integrazioni delle disposizioni igienico-sanitarie;

• avvalersi di personale formato su tutti gli aspetti riferibili alle vigenti normative in materia di organizzazione di servizi scolastici, in particolare sulle procedure igienico sanitarie di contrasto alla diffusione del contagio,

La famiglia si impegna a:

• conoscere le misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna;

• conoscere tutte le informative e tutti i documenti adeguatamente predisposti dall’Istituto scolastico in merito alle disposizioni organizzative e igienico-sanitarie per la sicurezza e per il contenimento del rischio di diffusione del contagio da COVID-19 e informarsi costantemente sulle iniziative intraprese dalla scuola in materia;

• condividere e sostenere le indicazioni della scuola, in un clima di positiva collaborazione, al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività scolastiche;

• garantire che il/la figlio/a o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare non sia sottoposto alla misura della quarantena ovvero che non sia risultato positivo al COVID-19;

• trattenere il/la proprio/a figlio/a al domicilio in presenza di febbre (uguale o superiore a 37,5°) da misurare quotidianamente prima di accedere a scuola, oppure in presenza di altri sintomi quali mal di gola, tosse, congestione nasale, congiuntivite, perdita dell’olfatto o del gusto e di informare tempestivamente il pediatra della comparsa dei sintomi o febbre;

• acconsentire alla non ammissione a scuola del/la proprio/a figlio/a, che pertanto rimarrà sotto la sua responsabilità, in caso di febbre uguale o superiore i 37,5° o di presenza delle altre sintomatologie sopra citate;

• acconsentire, in caso di insorgenza di febbre (uguale o superiore a 37,5°) o di altra sintomatologia (tra quelle sopra riportate), all'isolamento immediato da parte dell’Istituto scolastico da parte del/la proprio/a figlio/a del bambino/a e alla contemporanea informazione sempre da parte della scuola ai familiari.

• sostenere l'educazione e la formazione del/la proprio/a figlio/a al rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie all’interno dell’istituto scolastico;

• in caso di positività accertata al COVID-19 del/la proprio/a figlio/a, collaborare con l'Istituto scolastico, nella figura del Dirigente scolastico o del Referente COVID del plesso di riferimento, e con il Servizio di prevenzione dell’ATS per consentire il monitoraggio basato sul tracciamento dei contatti stretti al fine di identificare precocemente la comparsa di possibili altri casi;

• contribuire allo sviluppo dell’autonomia personale e del senso di responsabilità delle studentesse e degli studenti e alla promozione di comportamenti corretti nei confronti delle misure adottate in qualsiasi ambito per prevenire e contrastare la diffusione del virus, compreso il puntuale rispetto degli orari di ingresso, uscita e frequenza scolastica dei propri figli;

• non accedere, se non per situazioni di comprovata emergenza, a scuola, durante lo svolgimento delle attività ed in presenza degli/lle alunni/e;

• adottare, anche nei tempi e nei luoghi della giornata che il/la proprio/a figlio/a non trascorre a scuola, comportamenti di massima precauzione circa il rischio di contagio;

• riconoscere che nel momento di una ripresa di attività di interazione, seppur controllata, non è possibile azzerare il rischio di contagio che invece va ridotto al minimo attraverso la scrupolosa e rigorosa osservanza delle misure di precauzione e sicurezza previste da appositi protocolli per lo svolgimento delle attività (per questo è importante osservare la massima cautela anche al di fuori del contesto dell’istituto scolastico).

ll personale scolastico si impegna a:

• conoscere tutte le informative e tutti i documenti adeguatamente predisposte dall’Istituto scolastico in merito alle disposizioni organizzative e igienico-sanitarie per la sicurezza e per il contenimento del rischio di diffusione del contagio da COVID-19 e informarsi costantemente sulle iniziative intraprese dalla scuola in materia;

• osservare scrupolosamente ogni prescrizione igienico-sanitaria e a recarsi al lavoro solo in assenza di ogni sintomatologia riferibile al COVID-19:

• attenersi rigorosamente e scrupolosamente, nel caso di acclarata infezione da COVID-19 da parte di un bambino o adulto frequentante l’istituto scolastico, a ogni disposizione dell’autorità sanitaria locale.

Gli studenti e le studentesse s'impegnano a:

• esercitare la propria autonomia e il proprio senso di responsabilità nel passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza, partecipando allo sforzo della comunità scolastica e delle altre realtà sociali per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del COVID-19;

• prendere visione, rispettare puntualmente e promuovere il rispetto tra le compagne e i compagni di scuola di tutte le indicazioni nelle informative e nei documenti adeguatamente predisposti dall’Istituto scolastico in merito alle disposizioni organizzative e igienico-sanitarie per la sicurezza e per il contenimento del rischio di diffusione del contagio da COVID-19;

• assumere comportamenti corretti nei confronti delle misure adottate in qualsiasi ambito per prevenire e contrastare la diffusione del virus, compreso il puntuale rispetto degli orari di ingresso, uscita e frequenza scolastica;

In merito all'attivazione della Didattica a distanza nel caso di una recrudescenza del virus COVID-19, come prescritto dal Decreto n. 39 del 26 giugno 2020 - 2020-2021 nel paragrafo Piano scolastico per la Didattica digitale integrata,

La scuola si impegna a:

• fornire in comodato d’uso i tablet a sua disposizione e realizzare la Didattica a distanza mediante applicazioni supportate anche dai diversi device;

• attivare la progettazione del Piano scolastico per la didattica digitale integrata (DDI) da adottare qualora emergessero necessità di contenimento del contagio, nonché qualora si rendesse necessario sospendere nuovamente le attività didattiche in presenza a causa delle condizioni epidemiologiche contingenti secondo il Decreto Ministeriale n. 89 del 7 agosto 2020 avente ad oggetto "Adozione delle Linee Guida sulla Didattica digitale integrata, di cui al Decreto del Ministro dell'Istruzione 26 giugno 2020, n. 39";

• ricalibrare e comunicare attraverso il sito d'istituto ed il registro elettronico gli obiettivi della programmazione annuale e i criteri di valutazione;

• operare scelte didattiche flessibili che tengano conto delle diverse situazioni familiari e individuali, soprattutto nel caso di alunni con bisogni educativi speciali;

• operare, secondo le possibilità organizzative generali della scuola, in una fascia oraria definita, così da aiutare alunni e famiglie a distinguere il tempo del lavoro scolastico, da quello familiare;

• mantenere la comunicazione con le famiglie attraverso il registro elettronico e collegialmente attraverso il sito;

• offrire iniziative a distanza per il recupero degli apprendimenti e delle altre situazioni di svantaggio determinate dall’emergenza sanitaria;

• intraprendere azioni di formazione e aggiornamento del personale scolastico in tema di competenze digitali al fine di implementare e consolidare pratiche didattiche efficaci con l’uso delle nuove tecnologie, utili anche nei periodi di emergenza sanitaria, a supporto degli apprendimenti delle studentesse e degli studenti;

• intraprendere iniziative di alfabetizzazione digitale a favore delle studentesse e degli studenti al fine di promuovere e sviluppare un uso efficace e consapevole delle nuove tecnologie nell’ambito dei percorsi personali di apprendimento;

• garantire la massima trasparenza negli atti amministrativi, chiarezza e tempestività nelle comunicazioni, anche attraverso l’utilizzo di strumenti informatici, garantendo il rispetto della privacy.

La famiglia si impegna a:

• conoscere tutte le informative, i documenti e i regolamenti adeguatamente predisposti dall’Istituto scolastico per la didattica digitale integrata e informarsi costantemente sulle iniziative intraprese dalla scuola in materia;

• consultare periodicamente il sito d’Istituto e il registro elettronico per visionare le comunicazioni della scuola in merito anche al lavoro didattico;

• stimolare l’alunno/a alla partecipazione il più possibile autonoma e responsabile alle attività di didattica a distanza e allo svolgimento dei compiti assegnati rispettando le scadenze;

• vigilare affinché i contenuti delle lezioni (eventuali registrazioni e materiale on line), posti a disposizione, non vengano utilizzati in modo improprio;

• controllare che siano rispettate tutte le norme vigenti a difesa della privacy di alunni, docenti e scuola.

Gli studenti e le studentesse s'impegnano a:

• collaborare attivamente e responsabilmente con gli insegnanti, gli altri operatori scolastici, le compagne e i compagni di scuola, nell’ambito delle attività didattiche in presenza e a distanza ovvero con l’ausilio di piattaforme digitali, intraprese per l’emergenza sanitaria, nel rispetto del diritto all’apprendimento di tutti e dei regolamenti dell’Istituto;

• conoscere tutte le informative e i documenti e prendere visione e rispettare i regolamenti adeguatamente predisposti dall’Istituto scolastico per la didattica digitale integrata e informarsi costantemente sulle iniziative intraprese dalla scuola in materia;

• consultare regolarmente il registro elettronico e la piattaforma di Istituto per visionare le attività didattiche proposte e assegnate dai docenti;

• partecipare il più possibile in modo autonomo e responsabile alle attività di didattica a distanza e allo svolgimento dei compiti assegnati rispettando le scadenze;

• non utilizzare in modo improprio i contenuti delle lezioni, loro eventuali registrazioni e i materiali on line postati ad uso didattico dai docenti, in modo tale da non causare danni alle immagini della scuola e dei docenti;

• rispettare tutte le norme vigenti a difesa della privacy.

Il dirigente scolastico

Nicola Magnani

La scuola a prova di privacy
Scuole che promuovono la salute
Questa scuola partecipa al life skills training
Girls code it better
Next
Logo vaccinazioni
Fai la cosa giusta
 
Istituto Comprensivo di Castellucchio, Dirigenza e Amministrazione: via Roma n. 3/a - 46014 Castellucchio (Mantova) Italia
tel. +39 0376 437 003 mail: mnic82700x@istruzione.it PEC: mnic82700x@pec.istruzione.it
CF: 93034860200 - CM: MNIC82700X - Codice IPA: istsc_mnic82700x - Codice Univoco ufficio: UFIX52
Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - lombardia@privacycert.it - lombardia@pec.privacycert.it

Questo sito aderisce al progetto Porte Aperte sul Web
Based on a work at www.iccastellucchio.edu.it.Istituto Comprensivo di Castellucchio Mantova - Italy

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale - 3.0 Unported.

CMS Drupal ver.7.78 del 20/01/2021 agg.22/01/2021 Istituto Comprensivo di Castellucchio Mantova - Italy
(a cura di Mario Varini) / CC BY-NC-SA 3.0